https://www.facebook.com/events/1754580028129710/

 

Corsia OF offre l’opportunità straordinaria di 3 giorni di workshop con Anasma in occasione della sua nuova Residenza Artistica

DANCE FUSION DRAMATURGY LAB
(tecniche, personaggio e drammaturgia nella danza)

è rivolto a
danzatori, attori, performer.

Dal 21 al 23 Ottobre 2016
ven 21 Ottobre ore 17.00 – 21.00
sab 22 e dom 23 Ottobre ore 10.00 – 14.00

Performance finale nel pomeriggio di domenica 23 ottobre, a partire dalle 16.30 circa. ***

Condotto da: Anasma
Assistenti: Compagnia Degli Gnomi

CENTRODANZA
via Pievaiola 166/H5, Perugia

Costo del Workshop: 130 €
comprensivo di assicurazione

Inviare candidatura entro il 16 Ottobre 2016 all’indirizzo info@corsiaof.com
I partecipanti dovranno confermare la presenza con il versamento tramite bonifico bancario della quota entro il 18 Ottobre.
Ai partecipanti che arrivano da fuori città verrà comunicata una lista di alloggi convenzionati.

IL WORKSHOP
Il workshop, con le sue caratterirstiche di laboratorio, si inserisce nel percorso di sperimentazione di Anasma, danzatrice e coreografa internazionalmente riconosciuta per la sua versatilità, le sue capacità tecniche, per la naturale inclinazione alla contaminazione tra diverse forme d’arte e l’espressione di diverse culture.
Il workshop si incentrerà sia su aspetti tecnici della didattica della Dance Fusion (con elementi di danza Hip Hop, Contemporanea, Orientale, Contact…), sia su aspetti creativi, con l’introduzione di elementi di tecnica teatrale.
In particolare il workshop approfondirà la dimensione della Drammaturgia della danza, dell’approccio al personaggio, del rapporto energetico con il pubblico, anche attraverso la sensorialità e l’improvvisazione.
***LA PERFORMANCE
Il workshop sarà finalizzato alla costruzione di una performance site-specific che si terrà nel pomeriggio del 23 ottobre e di cui a breve si renderà noto il luogo e l’orario.

INFO E ISCRIZIONI
Chiara Meloni
compagniadeglignomi@gmail.com
info@corsiaof.com
Cell: 320 9522177

ANASMA
Short Bio

Danzatrice e coreografa internazionalmente riconosciuta per la sua versatilità, le sue abiliità tecniche, per la naturale inclinazione alla sperimentazione, alla contaminazione tra diverse forme d’arte e l’espressione di diverse culture, Anasma nasce in Francia ed ha vissuto a New York City e in India. Attualmente vive a Parigi. Dal 2009, in 7 anni di costante tournée, è stata invitata ad esibirsi e ad insegnare in 40 diversi paesi del Mondo.
La sua formazione include diverse tecniche e forme d’arte: danza Contemporanea, danza Modern Jazz, danza Orientale, Hip Hop, Arti Marziali, recitazione, yoga, canto, pantomima.
Anasma, mentre prosegue la sua carriera da solista, lavora con molti diversi artisti e compagnie, tra le quali la compagnia di danza moderna di Dominique Lesdema.
Dal 2008 Anasma co-dirige il festival “New York Theatrical Bellydance Conference”, giunto alla sua ottava edizione nel 2016, a Manhattan.
Inoltre, attualmente insegna Dance Fusion, a Parigi e Lyon.
Nel 2010 crea la sua casa di produzione, Anasma World Citizen Dance, con la quale produce spettacoli di danza e teatro, tra i quali “1984… Now”, ispirato ad Orwell, che è stato presentato con successo al pubblico nella sua prima versione del 2014 al NRW Tanzhaus di Düsseldorf.
Dal 2013 ad oggi affronta periodi di residenza artistica in Francia, Italia e Germania, durante i quali indaga la creazione del personaggio e la drammaturgia nella danza.

 

 

******

 

“Dance Fusion Dramaturgy Lab – techniques, character and dramaturgy in dance”

1 week long residency with a performance in a Museum

Experimenting together a way of making performance in a museum, taking advantage of our previous experience of sensorial performance in art galleries and the experience of Centrodanza , we are building a performance designed for the Palazzo Penna:

12 hours of public workshops

Goals:

– going deeper in the characters we are interested in, for our shows “1984…Now” and “Sintassi”

– studying together something more about theatre of senses and interaction with the audience

– experimenting for the first time together an idea of itinerant performance inside an Art Gallery

– conquering for our work together another possible path inside new realities and with a new kind of audience

 

1° day: Friday 4h workshop 

  • We will start with working on body techniques needed for the characters . We will focus on presence coming from a long body… Being here, being long, basing our research on breath work and center. Organic animal movement lead to expression from inside out… Isolations & waves coming from our core and intention and then are translated to expansive expressive movement. We will then work on the study of mirroring and contact.
  • Techniques of theatre of the senses, so the students can approach better each other, especially in contact improvisation, as they will dance close to the audience.
  •  Work on finding Devil / Angel character through a psycological-theatre way, exploring different kinds of energy, body and facial expressions, sounds, intentions…

 

2° day: Saturday 4h workshop 

Building onto the work from Day 1,  on characters:

  • we will go deeper into the mood of Citizens, Angel/Devils, Awake and SubConsciousness, Shiva and Vishnu…
  • Then, we may organize them into the performance, dividing groups of characters.

 

 

3° day: Sunday 4h  rehearsal  + performance

The performance: 

Experimenting together a way of making performance in a museum, taking advantage of our previous experience of sensorial performance in art galleries and the experience of Centrodanza , we are building a performance designed for the Palazzo Penna:

  • We will create a “site-specific” itinerant performance as we are inside a museum full of corridors and adjacent rooms.
  • The audience will come in all together and remain standing all the time, following the performance in the different rooms.
    •  Animated Angels, Awake and SubConsciousness characters will perform in the rooms of Sacred Art.
    • Devils drive the audience to enter the Neocubist rooms.
    • In the Neocubist rooms, Citizens with repetitive movements, with SubConsciousness entering at a certain point and trying to wake up them, “Awake-but-sleeping” characters.

 

Advertisements